lunedì 1 agosto 2011

NASELLO

NASIN NASELLO

Dopo aver trascorso le vacanze nell'Oceano Atlantico Findus in Uruguay dove il nasello trova il suo habitat naturale, la voglia di rosolarlo in padella con gli intingoli più prelibati non riusciva ad abbandonare i miei pensieri -.-

Sono reduce da un week end culinariamente parlando mooolto soddisfacente, uno di quelli seri questa volta.
Due futuri cuochi hanno cucinato per un folto gruppo di amici affamati scatenando un irrefrenabile voglia di bis/tris per qualsiasi cosa commestibile veniva portata in tavola, dal dolce al salato dall'alcolico all'analcolico, per poi più tardi ricominciare senza nessuna sequenza logica.
Non so voi, ma io in certe situazioni dove ritrovi nel piatto il tocco di un vero professionista, sento  subito un’irrefrenabile desiderio di mettere le mani in pasta, di cucinare, impiattare , fotografare a più non posso e postare subito la ricetta nel blog ma...c'è un ma..il mio frezeer proponeva ancora scatole di nasello...maledetta offerta dell'ipercoop!! 
Non ci poteva essere sfida con ieri.
Inventiamoci una ricetta sprint e non indecentemente calorica. 
Sinceramente non è uno di quei piatti che porti in tavola e fanno subito famiglia, anzi, forse rende di più la foto che il resto, con questo non vi voglio scoraggiare viene da se che i pesci surgelati lasciano quel che di poco amoroso al palato dove un gamberetto ha lo stesso gusto di un polipo. 
Una cosa che mi ha lasciata soddisfatta è la polpa che è rimasta tenera e succosa.
L'idea in generale è molto semplice, avevo dei pomodorini e dei piselli che secondo il mio parere potevano sposarsi bene con il mio nasello. Ora vi dò la ricetta.
Ah miraccomando, rileggendo il post sembra quasi che vi voglia spingere a non farla...almeno prima provatela poi magari andate da mc donald's a farvi un big mac, tanto dopo due ore vi viene già fame :-P
p.s: ovviamente il w-e è stato serio sino ad un certo punto..


INGREDIENTI
- fior di nasello findus
- pomodorini pachino
- pisellini fini
- cipolla di tropea
- rosmarino
- olio EVO
- sale e pepe

Mettete in una padella antiaderente i filetti di nasello ancora surgelati e coprite con un coperchio per cinque minuti girandoli di tanto in tanto in maniera che rilascino l'acqua di cottura che poi andrete ad eliminare compltamente. 
In un pentolino a parte mettete un filo di olio evo, la cipolla di tropea tagliata grossolanamente un rametto di rosmarino ed in fine i piselli, lasciate cuocere per pochi minuti a me piacciono che rimangano ancora un po' croccanti.
Nella stessa padella dove avete cotto il nasello aggiungete i pomodorini pachino tagliati a metà con un abbondate giro di olio, aggiungete il pesce, salate e pepate, lasciate cuocere per alcuni minuti a vostro piacimento ed in ultimo aggiungetevi i piselli privati del rametto di rosmarino.
Se vi va in ultimo non ci starebbe male una grattugiata di limone ma io non lo avevo :-)
Buon appetito!


1 commento:

  1. Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
    Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

    Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
    Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
    farsi conoscere.

    Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
    http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
    http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
    nella barra in alto.

    Ti inviamo i nostri migliori saluti

    Petitchef.com

    RispondiElimina